Finproject2 | Case e Appartamenti in Vendita a Sesto San Giovanni e dintorni

In tempi di crisi la casa non delude

Scritto da Ernesto_Rubolino il 26 agosto 2011
| 0

casa come investimento

L’estate 2011 sarà ricordata come una delle peggiori stagioni per i mercati finanziari. Nel breve giro di pochi mesi, infatti, le borse mondiali, e quella italiana in particolare, hanno incassato pesanti perdite con cali tra il 25 e il 30%.

Ancora una volta, dunque, ci troviamo di fronte ad una testimonianza concreta di quanto l’investimento in titoli, fondi e prodotti finanziari in genere possa dimostrarsi un’opzione rischiosa, priva di certezze e capace di bruciare, in men che non si dica, i risparmi di una vita. E ancora una volta, all’opposto, la profonda crisi che ha travolto Piazza Affari, dove sul finire di agosto sono state registrate tra le peggiori performance di sempre, ha dimostrato quanto gli immobili rappresentino la strada più valida, sicura e remunerativa per chi desidera mettere al riparo i propri soldi dalla svalutazione e dalle incertezze economiche.

Mentre tutto cala la casa aumenta di valore
Nel corso degli ultimi anni, infatti, il valore delle case, soprattutto quelle di qualità, seppur messo a dura prova dalla recente e perdurante crisi economica, ha sostanzialmente retto, segnando oscillazioni che non possono in alcun modo essere paragonate al vero e proprio crollo subito dai corsi azionari. In alcuni casi, come ad esempio quello di case con superfici comprese tra i 55 e i 65 mq. – parliamo di bilocali con bagno – le quotazioni sono addirittura cresciute più del previsto configurandosi come interessanti opportunità di investimento da mettere a reddito.

L’immobiliare si muove in controtendenza
Certo, come già più volte evidenziato, il mercato immobiliare è molto cambiato rispetto a qualche anno fa. Oggi per vendere una casa occorre più tempo che in passato e, in alcuni casi, bisogna accontentarsi di margini da compravendita inferiori. L’offerta è ampia e la domanda molto prudente. Chi compra si trova in una posizione di netto vantaggio, potendo scegliere in un panorama di proposte quanto mai abbondante e denso di opportunità. Di contro, alla forza contrattuale del compratore corrispondono le difficoltà del venditore, le cui chance di portare a termine l’operazione in tempi stretti e a valori congrui sono strettamente legate alla qualità dell’immobile, ma anche alla cura e all’attenzione con cui lo stesso viene proposto al mercato.

L’agenzia immobiliare a supporto di chi vende
Come è facile comprendere, in un simile contesto, il supporto di un professionista nella compravendita immobiliare può rivelarsi molto utile, tanto per il venditore, quanto per il potenziale acquirente. Un’agenzia immobiliare ben radicata nell’area in cui si trova l’immobile può infatti garantire alla parte venditrice, chiamata a confrontarsi con un mercato estremamente concorrenziale in cui vigono norme e regolamenti non sempre di facile comprensione, che la sua proposta sia seguita come merita, che ad essa sia data la massima visibilità per tutto il tempo necessario, che siano utilizzati tutti gli strumenti promozionali disponibili (internet, stampa, affissioni ecc.) e che, una volta trovato un acquirente interessato, la negoziazione vada a buon fine nel pieno rispetto di tutti gli adempimenti previsti dalla legge.

L’agenzia immobiliare a supporto di chi compra
Dal canto suo, anche chi compra potrà trovare nell’agente immobiliare un valido e concreto aiuto, non soltanto per orientarsi e selezionare tra le tante proposte disponibili quelle più interessanti, ma anche per non trascurare tutti quegli aspetti che, pur potendo sembrare ad occhi inesperti dei semplici dettagli, possono nascondere delle vere e proprie fregature. Un esempio su tutti l’ormai dilagante fenomeno delle spese condominiali in debito che, a immobile ceduto, possono ricadere in capo al nuovo proprietario.
Ma attenzione, come tutte le cose, anche l’agenzia immobiliare di fiducia va scelta senza fretta, verificandone le credenziali, la conoscenza del territorio, le necessarie abilitazioni, le modalità operative e, non ultimo, se agisce su mandato in esclusiva, opzione preferibile, oppure no.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

  • Cerca altre proposte

    €0 a €1.000.000

    Mostra altre opzioni di ricerca
  • Calcola Mutuo

  • Email This Page