Finproject2 | Case e Appartamenti in Vendita a Sesto San Giovanni e dintorni

Sono mesi che diverse agenzie provano a vendere il tuo immobile senza riuscirci. Ecco svelato il perché!

Scritto da Ernesto_Rubolino il 2 maggio 2014
| 0

customer satisfaction

Negli ultimi tempi mi sono più volte ritrovato di fronte a persone interessate a vendere un’immobile che si presentavano nel mio ufficio dopo una deludente esperienza fatta con altre agenzie immobiliari.
Nella maggior parte dei casi, dopo quattro chiacchiere, erano per me abbastanza evidenti le ragioni per cui quelle case, pur non avendo nulla di sbagliato, erano rimaste invendute.
Il problema, infatti, non era legato all’immobile o alle sue caratteristiche, ma al rapporto che era stato instaurato tra il venditore e le agenzie incaricate della vendita.

L’agenzia va scelta con molta attenzione
Provo a spiegarmi meglio. Quando, per vendere una casa, ci si affida ad un’agenzia, ciò può avvenire in due modi diversi, ovvero con un mandato di vendita senza esclusiva, che non implica alcun vincolo per il proprietario, oppure con un mandato in esclusiva, in forza del quale, per un determinato periodo di tempo, l’immobile in questione può essere venduto unicamente dalla società a cui è stato affidato l’incarico.
Normalmente, chi non ha una chiara idea di come girino le cose sul mercato immobiliare, è portato a pensare che, affidando la vendita a più agenzie contemporaneamente, sia più facile trovare un compratore. Le cose, tuttavia, non stanno proprio così.

Chi opera “senza esclusiva”
Le agenzie che sono solite operare senza mandati in esclusiva, infatti, fanno questa scelta sulla base di un semplice ragionamento: maggiore è il numero di immobili che vengono proposti al mercato e maggiori saranno le probabilità di concludere una vendita. In pratica puntano tutto sulla quantità, trascurando inevitabilmente l’attenzione con cui viene seguita ogni singola proposta di vendita.
In questi casi, infatti, è norma che, dopo i primi 4-5 appuntamenti non andati a buon fine, l’impegno degli agenti e l’azione promozionale finisca quasi sempre per affievolirsi e concentrarsi su quegli immobili che sembrano riscontrare più interesse tra i potenziali compratori.

Il mandato… sempre meglio “in esclusiva”
Di contro, chi opera con mandati in esclusiva, compie la scelta esattamente opposta, ovvero punta tutto sulla qualità del servizio, investendo tempo, risorse e soldi per conoscere a fondo le caratteristiche degli immobili in portafoglio, per dar loro la più ampia visibilità possibile e, così facendo, poterli promuovere nel modo giusto, alle persone giuste.
Per tutte queste ragioni, data l’attuale situazione del mercato, dove le compravendite richiedono molto più tempo che in passato, le richieste arrivano soprattutto via web e gli acquirenti, consci della propria forza contrattuale, sono alla costante ricerca dell’affarone, il consiglio che mi sento di dare a chi non intende svendere la propria casa ma desidera semplicemente venderla al giusto prezzo, è di rivolgersi ad un’agenzia che, sulla scorta di un mandato in esclusivo, possa garantirgli il massimo impegno. Qualora poi le cose non dovessero andare come sperato, nulla di grave, alla scadenza del mandato potrà sempre cambiare idea e affidare l’incarico a una nuova società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato.

  • Cerca altre proposte

    €0 a €1.000.000

    Mostra altre opzioni di ricerca
  • Calcola Mutuo

  • Email This Page